WHERE CULTURE LIVES

L’identità di un luogo si compone nell’immaginario di chi lo vive entrando in relazione con il proprio background, in questo modo ogni elemento concorre a creare l’dea del tutto.
La comunicazione che si confronta con questo tema ha il dovere di indagare a fondo il luogo, inteso come spazio fisico e di pensiero, che andrà a interpretare e caratterizzare. La capacità de La Mole di assumere molteplici forme e di relazionarsi sia con il contesto urbano che con quello socio culturale della città ci obbliga a farci da parte, consegnando un’identità generativa che vuole restituire ai soggetti e alle soggettività il compito di fare proprio quello spazio. 

Dove c’è la possibilità di immaginare e fare, esiste il concetto stesso di cultura, come espressione delle singolarità che vivono di un pensiero al plurale. Vorremmo che l’identità de La Mole fosse a disposizione di tutti, che si mettesse al servizio dei linguaggi e dei mestieri come fa un megafono o un utensile, per dare più volume alle parole e più efficacia ai gesti. Vorremmo che, partendo da un presupposto di apertura e condivisione, si creassero le condizioni di una cultura partecipativa che riconosca nell’idea del mettere a disposizione il potenziale per prendere parte ad un grande e ambizioso progetto di comunità.

GALLERY

COLOPHON

new-IMG_02

LA MOLE
WHERE CULTURE LIVES

200 pagine;
Copertina cartonata + sovraccoperta;
Successione dei sedicesimi con diversi tipi di stampa e supporti 

Copyright
Photos, pictures, texts and graphics in this production belong to the relative authors.

La Mole © 2016

Design
Tonidigrigio.it + ch-ro-mo.com

Photos
Alessio Ballerini
Marco Biancucci
Fabrizio Carotti

Print
First edition printed at Fast Edit srl in May 2016.
500 copies.

Paper
Uncoated: Munken Pure — 150 gr.
Matte Coated: Arctic Matt — 150 gr.

CONCEPT

LOGO - TDGLOGO - PLUSLOGO - CH RO MO