Attrice, danzatrice, autrice e pedagoga, ha studiato in Italia, Belgio e Inghilterra, è laureata in Filosofia e specializzata in Antropologia Filosofica, ha conseguito il Postgraduate Degree in Contemporary Dance alla London Contemporary Dance School di Londra, ha frequentato il Corso di Alto perfezionamento per danzatori contemporanei–Ater/Reggio Emilia 1991, il Corso di Alta formazione per attori/autori Inteatro-Polverigi 1997. Si è inoltre formata con Carolyn Carlson, Alwin Nikolais, William Forsythe, Wim Vandekeybus, A.Therese De Keerschmaker, Yoshi Oida, Thierry Salmon, Alain Platel, Pippo del Bono e Pepe Robledo. E per concludere con la formazione è diplomata in Solfeggio e teoria musicale, suona il pianoforte e compone.

Oltre ad essere profondamente interessata alle molte forme d'arte che riguardano il corpo e la sua espressività come il cinema d'autore (ha infatti lavorato con registi del calibro di Marco Bellocchio, Cristina Comencini e Paolo Sorrentino) è attiva sul territorio nazionale con iniziative di tipo sperimentale che hanno il fine di sensibilizzare corpi distratti e indaffarati portandoli a stretto contatto con la natura e con gli altri corpi, dimensioni spesso neanche lontanamente percepite. Percezione, senso, sintonia, dialogo. Ideatrice e direttrice artistica dei festival A piedi nudi nel parco (Napoli) e Cinematica, immagine in movimento (Ancona), Simona Lisi svolge un’intensa attività pedagogica collaborando con istituzioni pubbliche e private, università, Asl territoriali, associazioni di impegno sociale.