Aeham Ahmad

29 agosto 2018 / h. 21:15

La Corte

where cultures livewhere music lives

Dalla guerra in Siria alle platee europee: il pianista di Yarmouk in un concerto che è arte, linguaggio di pace, emozione, racconto del mondo.

Aeham Ahamd, classe ’89, pianista, è nato nel campo profughi di Yarmuk, alle porte di Damasco. Porta il suo pianoforte in strada con un carretto e canta per la gente stremata dall’assedio delle truppe di Assad, dai jihaidisti, dai bombardamenti e dalla fame. I video che lo ritraggono suonare sui cumuli di macerie fanno il giro del mondo, ma il giorno del suo compleanno arrivano i miliziani dell’ISIS e bruciano il suo pianoforte.

A quel punto Aeham decide che è giunta l’ora di partire e percorre le migliaia di chilometri che separano Damasco da Berlino a piedi, su bagnarole di fortuna, autobus devastati. In Germania ricomincia a fare ciò che faceva a Yarmuk, suona e canta per i bambini traumatizzati dall’esilio, inizia a fare concerti e riceve un premio per il suo impegno a favore dei diritti umani.


NOTE

In collaborazione con AMAT

Biglietteria e Info
Biglietteria AMAT –  www.amatmarche.net
Circuito AMAT: Casa Musicale Ancona corso Stamira 68 071/202588
La biglietteria aprirà un’ora prima dello spettacolo presso il luogo dell’evento

Per tutte le info www.adriaticomediterraneo.eu
Infoline (+39) 370 3557877

Adriatico Mediterraneo
WEBSITE
QUANDO

29 agosto 2018 / h. 21:15

DOVE

La Corte

PREZZI

Ingresso € 12
Ridotto € 5 per minori fino a 10 anni

BIGLIETTERIA

bit.ly/2Mroza7