Porre in controluce un qualcosa e, quindi, analizzare attentamente ciò che prendiamo in considerazione necessita di alcuni atteggiamenti particolari. Abbiamo deciso di focalizzarci proprio su questi, andando a confrontare le esperienze di chi, come Salvatore e Claudio, hanno deciso di spendere la loro vita cercando il giusto delle cose e scegliendo il miglior modo di far risaltare la verità. Ci hanno sottolineato quanto sia importante, in un lavoro di ricerca e conoscenza, consultare ogni punto di vista possibile, allontanandosi dal proprio pregiudizio ma ponendo un occhio oggettivo e degno della situazione.

Questa settimana abbiamo deciso di chiedere ad Antonio Mastrovincenzo, Presidente del Consiglio regionale, e a Gianluigi Mondaini, architetto e docente del corso di laurea di Ingegneria edile ed Architettura, che spazio avesse occupato nella loro vita e nel loro mestiere un’attitudine: la cura. Entrambi, sebbene da due punti di vista differenti, ricercano l’armonia della città: nell’aspetto tecnico, strutturale, artistico e dal punto di vista sociale e relazionale.

Alice, Matteo e Elena