Ancora due fotografi raccontano Apparizioni-Sparizioni - L’edificio che danza con la città, una residenza a cura di Hexperimenta svoltasi nell’estate 2013 negli spazi della Mole Vanvitelliana di Ancona, un percorso di lavoro tra danza contemporanea e architettura. Alla fotografia, che rimanda le immagini di un vissuto, spetta il riconoscimento di aver fermato l’istante, evocato la creazione dello spazio architettonico in una esperienza mediata dalla rappresentazione. Tra gli autori degli scatti scelti, c’è chi ha visto la creazione coreografica nascere, svilupparsi e muovere nei luoghi scelti a rappresentare il lavoro svolto nei 10 giorni di residenza, e chi si è ritrovato a percorrere i luoghi della danza in simbiosi con lo spazio architettonico direttamente nella performance finale. Il risultato è un lavoro sinergico, ognuno con la sua personale e originale visione fotografica. A dimostrazione che l’opera dell’artista e quella del fotografo divengono frutto di un comune sentire, raccontando e mostrando quello che a volte l’occhio non percepisce, guardando attraverso l’obiettivo non la figura ma il suo pensiero egemonico. Andrea Feliziani e Ansula Luciano Vetere propongono questi scatti.