Tornare a casa è trovare riparo in un personalissimo golfo affettivo che ci difende dai pericoli e dalle intemperie senza però sottrarci all'impellenza della vita. Stare a casa è abitare un sentimento mediano tra i pensieri del nostro vivere e il paesaggio esterno che ci circonda. Stare a casa è stare in bilico tra il chiudere la porta e l'aprire la finestra. Il tempo sospeso che abbiamo in questi giorni ci invita a guardare a tutti i dettagli della nostra casa e delle case attorno; adesso abbiamo l'occasione di dare tempo a una maggiore attenzione sia alle cose contenute dentro le nostre mura sia a quelle che stanno immediatamente al di là dei vetri delle nostre finestre.

Zoom ci invita a fare dei reportage domestici fotografando tutto ciò che di interessante possiamo vedere dalle nostre case, zoomando sulla realtà e facendo risaltare quegli elementi che possono rappresentare una sorta di filosofia delle cose minime di ognuno di noi: la particolarità del design di un mobile, un taglio di luce in una stanza, un dettaglio architettonico del palazzo di fronte, una pianta dei giardini pubblici sotto casa, un oggetto che abbiamo da chissà quanti anni...

Potete inviare i vostri reportage domestici (massimo 10 foto) e l'autorizzazione alla pubblicazione a presente@lamoleancona.it indicando nell'oggetto della mail ZOOM – reportage domestico. Tutte le foto inviate saranno pubblicate all'interno della sezione Cultura Presente sul sito della Mole di Ancona www.lamoleancona.it.

ZOOM è un'idea di Andrea Mangialardo.